giovedì, agosto 26, 2010

Cosa sto leggendo ...

In tutto questo tempo mi sorprende non aver mai parlato delle mie letture.
Amo leggere. Mi piace perdermi tra le pagine dei libri ... un viaggio in treno senza un libro, che viaggio è ?? In particolare sono una patita di thriller, gialli e polizieschi ... ma anche di romantiche storie d'amore :P

In questi giorni mi sto dedicando con mio immenso piacere a "Il filo che brucia" ... mi sono mancati Lincoln, Amelia, Tom, Lon, Mel ...

La notizia raggiunge Lincoln Rhyme nella sua casa-laboratorio di Central Park West: l’Orologiaio, l’unico criminale a essergli sfuggito, è stato avvistato all’aeroporto di Città del Messico. Rhyme sta già pregustando l’occasione di regolare i conti con la sua nemesi, quando al quartier generale dell’NYPD scatta l’allarme per un caso che richiede il suo intervento. Perché in pieno centro a Manhattan un autobus di linea è stato colpito da una violenta scarica elettrica che lo ha ridotto a una carcassa di metallo incandescente. La scena del crimine non lascia dubbi: qualcuno si è divertito a giocare con la rete elettrica della città, e quello che poteva sembrare un incidente è in realtà un attentato riuscito solo a metà. Prima di incastrare il colpevole, Rhyme dovrà affrontare i fantasmi più reconditi della propria coscienza e del proprio passato. Evitando di lasciarci la pelle. Torna il personaggio più amato del maestro della suspense Jeffery Deaver, in un thriller teso e incalzante, percorso dalla sottile scossa della paura.


E devo dire che quest'estate ha proprio soddisfatto i miei gusti, perchè prima di Lincoln e Amelia, ho passato i miei viaggi in treno con Kay, Benton e Pete :

È la settimana prima di Natale e Kay Scarpetta sta prestando servizio volontario presso l'Istituto di medicina legale di New York, dove le viene chiesto di esaminare il cadavere di una ventiseienne, Toni Darien, ritrovato poco prima dell'alba a Central Park. La causa del decesso sembra banale ma, quando si tratta di stabilire l'ora precisa della morte, l'ipotesi di Kay pare incompatibile con gli elementi emersi dalle indagini. Inevitabilmente l'omicidio viene messo in relazione con la recente sparizione di Hannah Starr, bellissima multimilionaria svanita nel nulla. Il fattore Scarpetta riunisce tutti i personaggi più amati da Patricia Cornwell in una New York imbiancata dalla neve, ancora pesantemente segnata dalla tragedia dell'11 settembre e scossa sia dalla crisi economica sia dalle pesanti speculazioni finanziarie. Un complicatissimo caso di omicidio, un nuovo agghiacciante capitolo nella vita di Kay Scarpetta.

Il prossimo libro sarà "Il club delle ricette segrete" ; l'ho sfogliato già diverse volte e mi incuriosisce molto !

Il club delle ricette segrete ha una storia editoriale strepitosa. Stampato in proprio dalle autrici, in pochissime settimane è andato esaurito grazie al forte sostegno dei librai, al passaparola dei lettori e della rete e all'entusiasmo della stampa americana. Ora, pubblicato ufficialmente da una delle più importanti case editrici americane, è un bestseller assoluto. Una storia di amicizia e tradimento, forza e speranza, menzogna e redenzione che sancisce il potere eterno della magia del cibo e dell'amore


E a voi cosa piace leggere ??

Un bacio.


3 commenti:

Margherita ha detto...

Io leggo di tutto, ma il fantasy è in assoluto il mio preferito!! Adoro perdermi fra fate, draghi e ogni altro tipo di strana creatura che popola questi libri. Non per niente il mio autore preferito è Terry Brooks, un grande del fantasy.
Ciao
Margherita

Nefertari ha detto...

Io leggo un po' di tutto, con una spiccata preferenza per i thriller. Ho un debole per i libri di Giorgio Faletti, infatti ho appena terminato di leggere "Io sono Dio".
Mariagrazia
P.S. - Ho visto che tra le altre cose abbiamo in comune anche le vacanze a diano Marina.

Loredana ha detto...

Ciao Fede, grazie per il bentornato ;-)
Brava, fai bene a dedicare dei post anche ai libri, secondo me crocette e lettura sono due hobby che vanno a braccetto, non perchè simili, ma perchè penso che alla maggior parte delle crocettine piaccia anche leggere e se ne parliamo si prendono idee ;-)
Ad esempio mi ispira molto "Il club delle ricette segrete", non ne avevo mai sentito parlare!
Un bacio, Lò